Silvio Vigliaturo

Silvio Vigliaturo. Musica Nuova

Summertine Musica Nuova Musica Nuova

A partire da sabato 26 novembre 2016, l’artista e maestro del vetro Silvio Vigliaturo apre le porte della sala espositiva della sua bottega d’arte in Piazza Duomo 3/d, a Chieri (To), per presentare al pubblico le creazioni più recenti della sua produzione scultorea e pittorica.

Dopo la recente partecipazione allo European Glass Festival di Wroclaw (Breslavia), in Polonia, città Capitale Europea della Cultura 2016 – manifestazione internazionale dedicata all’arte contemporanea del vetro che lo ha visto unico invitato a rappresentare la tradizione vetraria d’arte in Italia, insieme ad artisti provenienti da tutta Europa e dagli USA –, corroborato da un nuovo impulso creativo, Vigliaturo è tornato al lavoro negli enormi forni del suo studio-bottega situato di fronte al maestoso Duomo gotico di Chieri, che custodisce le variopinte vetrate da lui realizzate tra il 1985 e il 2004.

Il cuore della mostra è dedicato alla musica, soggetto da sempre caro all’artista, declinata sia a livello pittorico, attraverso tre grandi dipinti a olio in cui note, strumenti e musicisti si fondono e frammentano in un vortice cromatico ordinato da un segno netto e sicuro, che attraverso altrettante maestose e sinuose sculture in vetro di oltre due metri d’altezza, che compongono un trio di sax, contrabbasso e chitarra capaci di restituire la sensazione di creatività fluida e libera della musica jazz più ispirata.

La mostra, che proseguirà fino al 28 gennaio 2017, è completata da una serie di recenti creazioni che rinnovano alcuni temi che contraddistinguono l’operato di Silvio Vigliaturo, da sempre capace di coniugare la perizia tecnica con cui vengono eseguiti i suoi lavori, a una riflessione profonda e attuale: la Maternità e gli Amanti, busti in vetro variopinti, il gigantesco Mediterraneo, riproduzione in vetro di una pianta di fico d’India, simbolo delle coste del Mare Nostrum, si affiancano agli eleganti Angeli & Diavoli, frutto della costante ricerca e sperimentazione che hanno permesso all’artista, per primo, di inserire le foglie d’argento e di oro zecchino all’interno della massa di vetro, dando vita a connubio tanto prezioso, quanto affascinante.

 

Silvio Vigliaturo. Musica Nuova

Luogo: Vigliaturo Studio Glass

            Piazza Duomo 3/d, 10023, Chieri (To)

Vernissage: sabato 26 novembre 2016, ore 17:00

Date mostra: dal 26 novembre 2016 al 28 gennaio 2017

Orari mostra: lunedì – sabato, 9-12 e 15-19 (o su appuntamento)

Ingresso libero

Info: www.silviovigliaturo.it; info@silviovigliaturo.it; tel. 011 9422568; mob. 329 2178092

European Glass Festival: Dr Jeckyll e Mrs Hyde, i giganti di vetro in mostra in Polonia

Dr. Jeckyll Mrs (Signora) Hyde

L'artista e maestro del vetro Silvio Vigliaturo è stato invitato a partecipare allo European Glass Festival con due sculture inedite realizzate appositamente per l'occasione. La manifestazione, giunta alla sua quinta edizione, prende il titolo di Play with Glass (Gioca col vetro) e si terrà a Wroclaw, in Polonia, dal 15 ottobre 2016 al 31 marzo 2017.

È dal lontano Medioevo che la storia della lavorazione del vetro, in Polonia, è legata all’area della bassa Silesia e la tradizione non vuole perdere le sue radici più profonde. Infatti, l’Accademia di Belle Arti di Wroclaw (Breslavia) detiene l’unica cattedra di Ceramica e Vetro della Polonia. I musei della bassa Silesia, Wriclae, Jelenia Gira e Klodzko hanno importanti collezioni di opere in vetro, sia storiche che contemporanee. Infine, lo studio Borowski, di fama mondiale, è situato poco distante da Wroclaw.

Su questi elementi culturali, la città di Wroclaw ha ideato il progetto Play with Glass, dando vita all’European Glass Festival, che è entrato nel calendario della manifestazione Capitale Europea della Cultura 2016, titolo che la città polacca condivide con San Sebastian per l'anno corrente.

Per rendere sempre più internazionale il festival, gli organizzatori hanno invitato 16 artisti del vetro di chiara fama da tutta Europa e quattro polacchi, per partecipare a una mostra intitolata Dr Jeckyll e Mrs Hyde. Il maestro Vigliaturo sarà l’unico rappresentante dell’Italia.

Lo European Glass Festival è organizzato da BB Gallery e la Fondazione Fly Art, in stretta cooperazione con la municipalità di Wroclaw, l’Accademia di Belle Arti e l’Associazione degli artisti e designers Polacchi di Wroclaw.

La mostra Dr. Jeckyll e Mrs Hyde prende spunto dal famoso romanzo Lo strano caso del Dr. Jeckyll e Mr. Hyde, del 1886, dello scrittore scozzese Robert Louis Stevenson. Un rispettato dottore, Henry Jeckyll, sotto l’influenza di una pozione da lui stesso inventata, si trasforma nel crudele Edward Hyde. Jeckyll, incapace di accettare le azioni che compie quando si trasforma in Hyde, si suicida. Il romanzo di Stevenson fa riferimento alla doppia personalità di un soggetto patologico, introducendo la distinzione “Jeckyll e Hyde” nel vocabolario comune in riferimento a due facce di una doppia personalità di un individuo. Gli organizzatori della mostra si sono chiesti: trasformare Dr Jeckyll nella Signora Hyde, eviterebbe il suicidio? La Signora Hyde, come il Signor Hyde, sarebbe anche lei un mostro, o diventerebbe una suffragetta londinese che lotta per i diritti delle donne?

La storia di Jeckyll cattura ancora oggi l’immaginazione dei lettori e di provocare l’immaginazione degli artisti che partecipano alla mostra principale di questa quinta edizione del festival, portandoli a presentare la loro versione degli eventi e introducendo, attraverso il vetro, un moderno Dr Jeckyll, che attraversa solitario gli spazi industriali e virtuali del XXI secolo.

Nella versione di Vigliaturo, il personaggio bipolare ideato da Stevenson si sdoppia in due imponenti ed eleganti figure totemiche in vetro, in cui la trasparenza della materia fa risplendere i colori intensi, dando una suggestiva parvenza sinuosa e liquida all'insieme. Due figure archetipali e ieratiche di un uomo e una donna accese dalla luce dell'origine dell'umanità, di cui vogliono essere i due lati inseparabili della stessa medaglia.

 

Silvio Vigliaturo

European Galss Festival

Periodo: 15.10.2016 – 31.03.2017

Luogo: Wrocław (Capitale Europea della Cultura 2016), Główny Station; Todz; Legnanica; Krakow

www.europeanglassfestival.com | www.silviovigliaturo.it | info@silviovigliaturo.it | tel. 011 9422568

 

Summertime. Le opere di Silvio Vigliaturo in mostra al Museo Demologico di San Giovanni in Fiore

Summertime, olio su tela, cm 150x150 Amanti, scultura in vetro, cm 102 x 33

A partire da sabato 23 luglio 2016, l’artista e maestro del vetro Silvio Vigliaturo presenterà una collezione di opere, tra sculture e dipinti rappresentativi delle sua produzione artistica, all’interno dei suggestivi spazi del Museo Demologico dell’economia, del lavoro e della storia sociale silana di San Giovanni in Fiore (Cs).

Posto nell'ala orientale del complesso badiale, dopo un attento e rigoroso restauro, il museo vide la luce nel 1984. È un Museo che negli anni ha accresciuto enormemente il suo patrimonio fatto di documenti, testi e oggetti, e che nel tempo ha attratto e tuttora attrae migliaia di visitatori ogni anno. Il Museo è ubicato nell’Abbazia Florense di San Giovanni in Fiore (CS), fondata dall’Abate Gioacchino da Fiore nel XII secolo. L'Abbazia Florense è fra i più grandi edifici religiosi della Calabria, grazie all'imponenza dell'intero complesso badiale, ed è considerato, insieme al santuario di San Francesco di Paola, il più importante edificio religioso della provincia di Cosenza oltre a essere, per cronologia, il primo edificio ed insediamento realizzato a San Giovanni in Fiore.

Silvio Vigliaturo rende omaggio alla figura di Gioachino da Fiore, profeta di una spiritualità rinnovata in contrasto al cristianesimo dogmatico del Medioevo, con un ritratto ad olio in cui è vivo il richiamo al clima di purezza, libertà e grazia che egli profetizzava e desiderava per l’intera comunità cristiana.

Le maestose sculture in vetro e i variopinti e vorticosi dipinti a olio che compongono la mostra sono anch’essi nati da un simile bisogno di libertà e purezza, testimoniate dalla scelta del supporto del vetro e della sua naturale trasparenza e dalle forme sinuose e gioiose che l’artista plasma attraverso di esso, nella ricerca costante di trovare il punto di congiunzione tra la grazia spirituale e quella estetica. La mostra viene completata da due arazzi realizzati a quattro mani da Vigliaturo e dal Maestro Domenico Caruso, originario di San Giovanni in Fiore, in cui il segno tipico dell’artista viene abilmente traslato dalla maestria e dalla creatività di Caruso, discendente di una antica famiglia di artigiani, produttori di tappeti fin dal XVIII secolo. I due arazzi sono il frutto di una collaborazione rinnovata tra i due Maestri, che trova il suo scenario ideale negli spazi del Museo demografico, fungendo da collegamento tra l’arte e gli oggetti ospitati in esso, che raccontano la storia e l’evoluzione dell’artigianato della Sila.

La mostra, intitolata Summertime, è organizzata e promossa dal Rotary Club Florense, in compartecipazione con l’Amministrazione Comunale-Assessorato alla Cultura.

 

Silvio Vigliaturo

Summertime

Luogo: Museo Demologico dell’economia, del lavoro e della storia sociale silana

Abbazia Florense, 1, 87055 San Giovanni in Fiore (CS)

Vernissage: sabato 23 luglio, ore 18

Periodo: dal 23 luglio al 28 agosto 2016

Orario: tutti i giorni, dalle 8:30 alle 18:45

Contatti: Ufficio stampa: www.silviovigliaturo.it, info@silviovigliaturo.it

 

Contatti


Vai alla mappa ingrandita
Vigliaturo Studio Glass
Piazza Duomo 3/d, Chieri (TO)
Tel. 011.9422568
Tel. 011.9422568
info@silviovigliaturo.it